Finanziaria, mancano le tabellePresidente Ars costretto a rinviare - Cronache Parlamentari Siciliane

Finanziaria, mancano le tabelle
Presidente Ars costretto a rinviare

23 aprile 2018

Aula, slide

[lun 23 apr 2018] Dovrebbe iniziare giovedì 26 aprile l’esame della manovra finanziaria all’Ars. Stamane infatti il Presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè ha aperto la seduta a mezzogiorno in punto ma ha dovuto rinviarla alle 20 perché manca il testo della manovra con le tabelle. Gli uffici non hanno fatto in tempo ad assembleare tutti i documenti.  Alle 20 pertanto si terrà una breve seduta, utile solo ad incardinare il testo e fissare il termine per gli emendamenti. “Gli uffici – dice Miccichè – ci hanno assicurato che la manovra sarà consegnata alle 18. Se arriva, alle 20 la incardiniamo, altrimenti se ne parlerà domani ma spero non accada perché i tempi sono stretti”. Se la manovra fosse incardinata stasera, la Presidenza dovrà concedere 24 ore per la presentazione di emendamenti. Si andrebbe pertanto a domani (martedì) sera, ma Miccichè ha posto un paletto: non si terranno sedute notturne. Quindi è plausibile a questo punto che l’esame della finanziaria inizi giovedì 26, all’indomani della festa della Liberazione per un tour de force fino a fine mese.

Intanto il cosiddetto “collegato”, con le norme stralciate dalla manovra, è all’esame della Commissione di merito e “nel pomeriggio di oggi – ha detto il presidente della Commissione Bilancio Riccardo Savona – sarà all’esame  della seconda Commissione”.  Il collegato, se esitato, può andare in aula poiché già all’ordine del giorno di Sala d’Ercole.