Lupo è il nuovo capogruppo del Pd. Miccichè costretto a rinviare la seduta - Cronache Parlamentari Siciliane

Lupo è il nuovo capogruppo del Pd. Miccichè costretto a rinviare la seduta

20 dicembre 2017

Aula, In evidenza

[mer 20 dic 2018] L’aria tesa nel Partito Democratico influisce sui lavori d’aula. Oggi a Sala d’Ercole era prevista l’elezione di deputi questori e segretari.

Il Pd ha chiesto un rinvio di due ore per procedere all’elezione del capogruppo, ma il Presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè ha preferito rinviare direttamente a domattina alle 10. Se la seduta si fosse tenuta il Pd sarebbe quasi certamente rimasto senza una rappresentanza all’Assemblea.

Il gruppo Pd nel frattempo ha eletto il suo nuovo capogruppo. E’ Giuseppe Lupo, 51 anni, alla terza legislatura. Lupo è stato eletto con sei voti su nove deputati presenti. Tre deputati (Cracolici, Cafeo e Lantieri non hanno votato pur essendo presenti). Altri due deputati (sono 11 in totale) erano assenti, si tratta di Arancio e Barbagallo. Alla riunione di gruppo hanno assistito anche il segretario regionale del PD Fausto Raciti ed il Presidente dell’Assemblea regionale del Partito Giuseppe Bruno.

“Lavorerò per l’unità del gruppo parlamentare e del Partito Democratico all’Ars. – dice Giusppe Lupo – E’ questa la principale richiesta degli elettori del Partito Democratico, alla quale tutti abbiamo il dovere di dare risposta positiva sin dall’inizio di questa nuova ed impegnativa legislatura ”.

Ma le dichiarazioni di Antonello Cracolici sono esplicite e raccontano il momento che sta attraversando il Pd: “Dopo la grave spaccatura sull’elezione del presidente dell’Ars, – ha scritto su Facebook – il gruppo Pd sceglie il capogruppo con 6 votanti su 11. La spaccatura si fa più profonda. Lupo, che qualche giorno fa aveva denunciato di tradimento i ‘franchi tiratori’, viene adesso votato da coloro che tutti gli indizi hanno evidenziato essere stati tali. Un patto tra traditori e traditi senza che alcuna spiegazione sia stata data. Adesso lo dico io: vergogna! Il Pd si appresta a vivere una fase difficilissima”.

 

    , , , , ,