Rifiuti e settore agrumicolo, ok a 2 mozioniLa ripresa dei lavori martedì 1 luglio - Cronache Parlamentari Siciliane

Rifiuti e settore agrumicolo, ok a 2 mozioni
La ripresa dei lavori martedì 1 luglio

26 giugno 2014

Parlamento

aula

Due mozioni sono state approvate dall’Assemblea Regionale Siciliana nella seduta di mercoledì 25 giugno 2014. La n.273 “Interventi urgenti per fronteggiare la crisi del settore agrumicolo” con quattro ordini del giorno sullo stesso argomento e la mozione n.59 “Interventi urgenti per la modifica dell’attuale Piano di gestione dei rifiuti per la riduzione dei rifiuti indifferenziati in Sicilia”. La seduta è stata presieduta dal vice presidente Antonio Venturino.

I lavori a Sala d’Ercole riprenderanno la prossima settimana, prima seduta martedì 1 luglio alle 16.
All’ordine del giorno diversi disegni di legge: “Osservatorio equità e giustizia nelle filiere agricole e alimentari”, “Nuove norme in materia di pianificazione”, “Norme per la prevenzione delle patologie del cavo orale”, “Schema di progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento della Repubblica ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 2 dello Statuto recante “Modifiche dello Statuto della Regione siciliana aventi ad oggetto disposizioni in materia di ripudio della mafia a tutela dei diritti fondamentali dei cittadini, delle libertà civili, politiche, economiche e sociali”, “Modifiche alla legge regionale 10 agosto 2012, n. 47. Autorità Garante della persona con disabilità nella Regione”, “Modifiche della legge regionale n.29/1951 in materia di elezione dei deputati dell’Assemblea regionale siciliana e del Presidente della Regione”.
Prevista anche la discussione di numerose mozioni. Le prime ad essere discusse saranno la n.300 e la 312 che riguardano entrambe la ricerca di idrocarburi in Sicilia e la 244 (Attuazione del protocollo d’intesa approvato con D.P.reg. del 23 dicembre 2011 e istituzione di un fondo unico per tutte le attività socio –sanitarie).

    , , , ,