Van Gogh Multimedia Experience a Monreale, quando l’arte incontra l’innovazione - Cronache Parlamentari Siciliane

Van Gogh Multimedia Experience a Monreale, quando l’arte incontra l’innovazione

16 novembre 2017

Eventi, In evidenza

È stata presentata, oggi nella sede palermitana di Sicindustria, la mostra dedicata al pittore fiammingo Vincent Van Gogh, già ospitata a Palazzo Corvaja di Taormina, registrando quasi 30 mila visitatori e che, adesso, sarà allestita nel Complesso Monumentale Guglielmo II di Monreale dal 25 novembre al 29 aprile 2018. L’esposizione, organizzata in occasione dei grandi eventi d’arte previsti per Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, da BICUBO Srl di Milano, in collaborazione con il comune di Monreale, e con il patrocinio della Regione Siciliana Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Palermo Arabo-Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale Unesco, proporrà fino al 29 aprile 2018, il racconto multimediale sulla vita e le opere del grande pittore olandese.  Alla presentazione sono intervenuti il presidente di Sicindustria Palermo, Alessandro Albanese; il sindaco di Monreale, Piero Capizzi; il vice sindaco e assessore alla Cultura di Monreale, Giuseppe Cangemi, l’organizzatore di Bicubo Srl, Salvatore Lacagnina, la curatrice e direttore artistico, Giovanna Strano e il responsabile dell’organizzazione per Bicubo Srl, Lorenzo Rosso. “Si tratta di un evento di grande spessore culturale – sottolinea il sindaco di Monreale, Piero Capizzi – che rappresenta un volano per il turismo di Monreale, di Palermo e dell’Isola. L’occasione per poter valorizzare uno dei siti monumentali di maggior interesse dell’area di Palermo, qual è il Complesso Monumentale Guglielmo II che in questi ultimi decenni è stato oggetto di importantissimi interventi di restauro e che accoglierà l’esposizione delle opere del pittore fiammingo, reduce da un successo incredibile delle precedenti mostre realizzate in Italia e, nei mesi scorsi, anche a Taormina”.

Van Gogh Multimedia Experience si presenta come un’operazione sinergica tra la musica e gli straordinari colori del pittore olandese; una mostra multimediale costituita da un percorso che, tra schermi e totem, consente di approfondire la straordinaria attività creativa di quello che è universalmente riconosciuto come il maggior artista di tutti i tempi.

“La tappa di Monreale, rispetto a quella di Taormina, – spiega la curatrice Giovanna Strano – si arricchisce di un ulteriore spazio espositivo e questa volta ci siamo concentrati anche su opere meno conosciute e su alcuni aspetti umani dell’artista. I visitatori troveranno un’area espositiva attraverso la quale potranno immergersi in un contesto sensoriale, musicale e uditiva che permetterà loro di conoscere appieno vita e opere di Vincent Van Gogh. Infatti, la scelta di presentare l’arte tramite l’utilizzo di tecnologie multimediali avanzate permetterà di amplificarne la forza comunicativa, impiegando contemporaneamente diversi canali trasmissivi quali quello visivo delle immagini, uditivo dei suoni e della musica, sensoriale degli oggetti e degli ambienti ricostruiti. Attraverso la mutuazione dei vari linguaggi il visitatore è immerso in un percorso avvolgente, trasportato in un viaggio virtuale alla scoperta del pittore, dell’artista, dell’uomo”.

Per il giorno dell’inaugurazione sabato 25 novembre è previsto un “fashion show” con suoni, luci, grandi proiezioni e colori abbinati all’alta moda che daranno il via, a partire dalle 18, in piazza Duomo, a Monreale, alla cerimonia di apertura della mostra Van Gogh Multimedia Experience. Bellissime modelle sfileranno in passerella con esclusivi abiti legati ai temi e ai colori del grande Maestro olandese, per la regia di Roberto Capone. Anteprima dell’esclusiva Collezione Paolè, della stilista palermitana Paola Filippone, insignita del titolo di Ambasciatrice della moda a Montecarlo. Durante il defilè verranno proiettate, a grande immagine, particolari di opere di Vincent Van Gogh, considerato tra i grandi artisti del passato il cui interesse non è mai venuto meno. Saranno sei, inoltre, i ciondoli argentati con temi riferiti all’universo artistico di Van Gogh, che indosseranno le modelle sugli abiti della Collezione Paolè. Sfilerà anche l’abito “Starry night”, Notte stellata, dedicato al celebre dipinto di Van Gogh, ideato in esclusiva dalla creatrice Gisella Scibona. Con le modelle saranno presenti anche quattro body painting, giovani dal corpo dipinto con soggetti e colori solari, tipici del grande Maestro olandese. Ad impreziosire la serata inaugurale, l’esibizione all’Arpa celtica, di Rosellina Guzzo  che, con le sue corde melodiche, accompagnerà il pubblico verso una serata di straordinaria bellezza.

 

La mostra seguirà i seguenti orari: dal lunedì al giovedì e la domenica,con orario continuato, dalle 9,30 alle 19,30; il venerdì e il sabato dalle ore 9,30 alle 21,30 e avrà un costo (intero) 12 euro e (ridotto) 8 euro.

 

Per le altre informazioni https://www.facebook.comVanGogh.Multimedia.Experience/

 

 

    , , , , , , , , , ,